Streaming
Downloads
Forum
Contenuto Sito
Newsfeeds
Tags
Pagine
Comunità
Iscrizioni Campionati
Messaggi Privati
Penalità
Risultati Gare
Accedi

Registrati

FC3: Montereale spezza l’incantesimo A.K.R. EGO

Il quarto round del campionato FC3, sul circuito ungherese dell’Hungaroring, ci ha finalmente regalato un volto nuovo sul gradino più alto del podio dopo i primi tre round vinti da Naselli.

Con l’assenza proprio di quest’ultimo, il Fast&Aged fa la voce grossa sin dalle qualifiche, conquistando l’intera prima fila dello schieramento, con Montereale e Schettino divisi da appena 37 millesimi.
Dietro di loro, Panero e Costarelli non riescono ad avvicinarsi e a rendersi pericolosi.
Tris in top 10 per il Drive-in Autosport, il quale piazza in quinta, sesta e settima posizione rispettivamente Urso, Lorenzetti e Santalucia.
Ottava piazza per Cutolo, che si conferma sempre nei primi 10 in qualifica. Chiudono le prime 10 posizioni i due portacolori del Rivetto Racing Team, Virzì e Sciurti.

Allo spegnimento dei semafori, Panero si rende protagonista di una partenza anticipata e guadagna la posizione su Schettino, invece Montereale mantiene la testa. Dietro scatta bene Virzì che guadagna 3 posizioni al via.
Nel corso del primo giro, avviene un incidente tra 5 vetture in percorrenza di curva 7, il quale chiama in causa la vettura di sicurezza.
Panero approfitta della safety car per scontare il suo drive through penalty, perdendo solo otto posizioni, rientrando decimo.
Alla ripartenza, lo stesso Panero guadagna illecitamente 3 posizioni prima del passaggio sulla linea del traguardo, ritrovandosi settimo.
Davanti a lui, Cutolo, con una manovra al limite, guadagna la posizione su Virzì.
Nelle retrovie, si susseguono delle belle lotte tra Brandani, Selle e Sciurti.
Montereale e Schettino imprimono il loro ritmo, con quest’ultimo che rifila circa 6 secondi di distacco a Costarelli, distacco che rimarrà invariato fino alla sosta.
Durante le soste ai box, Panero guadagna quarta posizione ai danni di Urso, fermandosi un giro prima di quest’ultimo, a differenza di tutte le altre posizioni che rimangono invariate.
Nel corso della seconda metà di gara, le lotte si trasferiscono sulla leaderboard dei tempi, con i distacchi tra i piloti che fanno da elastico.
Montereale, in testa dall’inizio della corsa, continua a gestire il vantaggio sino al termine della gara, così come Schettino dietro di lui, il quale preferisce non rischiare nulla, portando a casa un secondo posto molto importante in ottica iridata. Terzo posto finale per Costarelli che paga ben 17 secondi dalla vetta al passaggio sotto la bandiera a scacchi.
Dietro di lui, il suo compagno di squadra, Panero, chiude quarto.
Consistente come sempre la prestazione di Urso, il quale porta al traguardo la sua Drive-in Autosport in quinta posizione, precedendo Cutolo e Virzì.
Ottava piazza per Lorenzetti davanti al suo compagno di squadra, Santalucia. Chiude la top 10, così come in qualifica, Sciurti.

Gara dunque molto interessante dove è finalmente uscito il reale valore del Fast&Aged con questa vettura, complice anche l’assenza di Naselli per questo round.

La classifica piloti, quindi, dopo questo quinto appuntamento, vede ancora in testa Pietro Schettino con 177 punti, 10 in più di Claudio Costarelli, secondo, a quota 167. Terzo posto per Giuseppe Urso con 128 punti.

In classifica costruttori invece, il Fast&Aged, con 323 punti, da uno strappo importante nei confronti dell’ A.K.R. EGO il quale, con 248 punti, vede sfumare quasi completamente la possibilità di aggiudicarsi il titolo. Terza posizione per il Drive-in Autosport con 224 punti.

Il prossimo appuntamento in calendario per questo campionato FC3, vedrà sfrecciare le divertentissime Dallara F317 sul velocissimo tracciato austriaco del Salzburgring.

Appuntamento a lunedì 12 novembre a partire dalle 21:15 sui nostri canali Youtube.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

Commenti (0)

Rated 0 out of 5 based on 0 votes
There are no comments posted here yet
© 2018 ESPORTSERIES.NET. All Rights Reserved. © 2018 eRanking System. All Rights Reserved.